Smetti di lottare.
Deponi le armi.
Assapora in silenzio la dolcezza della resa.
E rilassati.
Non è nella battaglia, che troverai ciò che cerchi.
Non c’è alcun premio a conclusione della lotta.
Perché la tua lotta – questo tipo di lotta – non finirà mai.
A meno che tu non lo voglia.
Ma solo se ti arrendi, riuscirai a comprenderlo.
Solamente cessando di voler cambiare il mondo, guadagnerai la pace.
Perché non puoi cambiare nulla di ciò che accade attorno a te.
Non sei il regista dello spettacolo della tua vita.
Non hai il controllo sugli altri “attori”.
Non puoi modificare la sceneggiatura a tuo piacimento.
Non andrà a finire bene, se vuoi a tutti costi quella cosa o se la rifiuti con tutto te stesso.
Non funziona così.
Anzi, otterrai il contrario di ciò che desideri.
Perché hai troppe aspettative.
Perché dai troppa “importanza”.
Perché vuoi importi.
Perché pretendi.
Perché credi che la volontà sia sufficiente.
Ma sei schiavo della tua mente.
Non ci credi?
Guarda come è andata finora.
E osservati con attenzione.
Osservati e respira nel tuo Cuore.
Comincia ad addomesticare i tuoi pensieri.
Togli loro lo scettro dell’illusorio potere.
Riconducili al servizio della tua Anima.
E ritorna consapevole.
La tua Coscienza già lo sa.
Le cose accadono.
La Vita succede.
Non ti resta che accettare il tuo personale Destino.
E decidere in che modo recitare la tua parte.
Puoi scegliere, sì: smettendo di volerlo fare.
Come già hai scelto di essere qui, con un preciso scopo.
E aspettare che l’esistenza ti venga incontro.
Che ti porti ciò che ti spetta.
Non avere dubbi.
Se continuerai a lottare, il mondo ti restituirà altra guerra.
Nella resa, invece, ti accoglierà e ti abbraccerà.
Non è la felicità, che cerchi più di ogni altra cosa.
È la Pace.

Luca Valente