Ogni volta che ti ostini a essere contro, stai bloccando te stesso.
Se ti senti spesso minacciato e reagisci, stai cercando di nascondere la tua insicurezza.
Se vedi sempre un nemico negli altri, ti sei messo in trappola da solo.
Quando scivoli costantemente nel conflitto, hai perso di vista il tuo cammino.
Ogni volta che combatti fino alla morte, stai sprecando la tua energia vitale.
Se vuoi avere ragione a tutti i costi e ti mostri aggressivo, sei diventato un burattino della tua mente.
O di qualcun altro.
Ogni volta che pensi di essere solo tu nel giusto, pecchi d’orgoglio e presunzione.
Quando deridi le idee altrui e offendi un tuo simile, manchi di rispetto alla Vita.
Puoi continuare così, se vuoi.
Sei libero di farlo.
Oppure fermati e torna a essere umile.
Sei sicuro di volerlo fare?
Allora respira a fondo.
Prenditi tutto il tempo per calmare i tuoi pensieri.
Ritrova la calma nel mare agitato delle tue emozioni.
Riconosci le ferite dietro l’arroganza delle tue certezze.
E abbandona la convinzione che sia qualcosa di personale.
Nulla lo è, qualunque battaglia tu abbia scelto di combattere.
Qualunque sia la causa che hai deciso di difendere.
Qualunque nemico tu voglia distruggere.
Nessuna crociata ti appartiene.
Nessuna presa di posizione ti conferisce valore.
Comprendi che non hai davvero bisogno di identificarti in qualcosa.
Non sei tu che si nutre di rabbia, ma la tua personalità.
Non sei tu a cercare disperatamente una sicurezza, ma la tua parte bambina.
Non sei tu a provare, nel profondo, tutta quella paura.
Ammettilo, avanti.
Hai paura di essere inutile.
Paura di non essere capace.
Paura di non essere riconosciuto.
Paura di restare solo.
Paura di non essere amato.
Respira a fondo, di nuovo.
Non hai bisogno di tutto ciò.
Non ti serve sentirti importante.
Abbandona la lotta.
Lascia andare la prepotenza.
Spogliati del vittimismo.
Rinuncia alla superbia.
Ritirati e affama il tuo Ego.
Lascialo “morire”.
Togliti quest’inutile maschera.
E sciogliti dai pendoli ai quali hai ceduto il tuo potere.
Liberati di tutte quelle false e illusorie credenze.
Nulla è assoluto.
Apri gli occhi.
Nessuno ti minaccia.
Niente cospira contro di te, se non i fantasmi della tua mente.
Respira, ancora.
È tempo di cambiare energia.
Apri il tuo cuore e ammira la complessità dell’esistenza.
Riconosci il piano divino intessuto nella trama della Vita.
Osservalo con attenzione e trascendine la dualità.
Abbandonati, senza più resistenze.
Ora puoi riscoprire la straordinaria Bellezza di questo mondo.
Ora puoi sperimentare di nuovo la Pace e l’Amore.
Ora puoi riabbracciare l’unica Verità divina nascosta nelle mille diverse prospettive umane.
Diventa, finalmente, testimone autentico e consapevole della Coscienza.
Poi ascolta il richiamo.
Lo senti?
La Terra ha bisogno di Te.

Luca Valente