Quando dici al tuo uomo “ti amo”, ti aspetti che dica lo stesso a te.
Quando dici al tuo uomo “ti voglio bene”, ti aspetti che dica lo stesso a te.
Quando dici al tuo uomo “mi manchi”, ti aspetti che dica lo stesso a te.
Se ti risponde “ti ho comprato il pesto”, o se non ricevi affatto una risposta, non significa automaticamente che lui non ti ami o non ti voglia altrettanto bene.

Quando la tua donna ti dice o ti scrive dal cuore che ti ama o che le manchi, spesso non sai cosa dirle.
Temi di sbagliare, non riesci a mettere in parole ciò che anche tu senti.
Vorresti regalarle il mondo, perché è così che un uomo dice ti amo.

Tu non vuoi il mondo, donna: vuoi solo che ti dica quelle due parole.

Quelle due parole, uomo, non riesci proprio a dirle, perché ti sembrano inadatte per esprimere ciò che provi dentro.
Hai bisogno di farle vedere quanto la ami con i fatti.
Sì, un grande regalo va bene.
Un regalo costoso, un regalo prezioso quanto ciò che senti per lei.
Pensi al regalo e intanto non le rispondi.
E poi ti viene un’idea: stasera torno prima dal lavoro e cucino per lei!
Deciso!
Non lo faccio quasi mai, per me è difficile cucinare perché non ci riesco bene come lei.
Ma lo faccio lo stesso, mi impegno con tutto me stesso per prepararle quel piatto che le piace tanto.
Faccio uno sforzo e così le dimostrerò con i fatti ciò che provo per lei.
Mi metto subito all’opera!

Tu gli hai mandato il messaggio che lo ami.
Lui non ti ha neppure risposto.
Torni a casa.
Trovi la cucina sottosopra e lui che…
“Ma cosa cavolo stai facendo!”
Gli prendi gli arnesi dalle mani, lo sgridi per il caos che sta facendo e lo butti fuori dalla cucina.
L’avevi pulita da cima a fondo proprio ieri e ora è un disastro!

Ti senti che ancora una volta hai sbagliato tutto.
Come al solito l’hai fatta arrabbiare.
La tua donna non è contenta di te.
Non vai bene così come sei.
Non ne fai una giusta.

Ti senti sbagliata.
Come sempre gli hai dimostrato il tuo amore, aprendogli il tuo cuore, e lui ti ha ignorata.
In più, invece che aiutarti, fa disordine e sporca più di un figlio.
Ti aspettavi che ti dicesse che anche lui ti ama.
Invece lui pensa solo a se stesso.
Non ti ama veramente.
Si è pure messo a farsi da mangiare da solo, senza aspettarti.
E guarda che casino ha fatto.
Ora tocca a te pulire… come sempre.

Ti aspettavi che lei ti fosse riconoscente per averle preparato la cena.
Non le va mai bene niente.
Dice che ti ama, ma non è vero.
Ti tratta come un bambino.

Quali sono le tue aspettative sul come l’altro dovrebbe dimostrarti il suo amore?
Sono soddisfatte?
E tu soddisfi le sue?
Le conosci almeno queste aspettative?
Cosa succederebbe se provassi a togliere le aspettative dalla tua relazione?
Se non ci fosse la tua aspettativa, ci sarebbe ancora amore in te per il tuo partner?
Se non ci fosse la sua aspettativa, ci sarebbe ancora amore nel tuo partner verso di te? [C.P.]

Quando:
Sabato 23 marzo 2019
Domenica 24 marzo 2019

Dove:
S. Vito di Leguzzano (VI)

Orario:
Dalle 9.00 alle 19.00

Prenotati:
info@ioevolvo.com

Crediti Formativi ECP:
Questo corso rilascia, tramite Holistica CEPRAO, 30 ECP*. (*Per ricevere ECM fai richiesta 50 giorni prima dell’inizio del corso).

SCOPRI DI PIÙ…